Alla scoperta di Amaroni in Calabria

Aeroporto di Lamezia Terme in Calabria

Cosa ci faccio ad Amaroni? Se mi avete seguito sui social sapete tutto delle mie presentazioni della Guida ai Viaggi Low Cost in Calabria.

Alla scoperta della Calabria

Atterro all’aeroporto di Lamezia Terme una mattina di metà novembre. Partita di Milano con pochi gradi e la nebbia, scopro che qui è ancora estate. Sì, avete capito bene: oggi qui c’è gente in spiaggia!

Liliana Monticone e Micaela Papa in Calabria

Micaela Papa è una ragazza splendida che avrò modo di conoscere meglio nei prossimi giorni. Mi riserva un’accoglienza calorosa, cominciamo immediatamente a chiacchierare come se ci conoscessimo da una vita e mi porta subito ad esplorare la zona.

Alla scoperta della Calabria le pescherie

Una tappa veloce nella pescheria di fiducia e via ad ammirare, in questa giornata così limpida, i panorami più belli della zona.

Alla scoperta della Calabria

Fa davvero caldo qui oggi e questo mare invita ad un tuffo e ad una nuotata.

Alla scoperta della Calabria

Ma oggi qui vi racconterò e vi porterò alla scoperta di Amaroni, questo paesino dell’entroterra così caratteristico e così vivo grazie alla presenza di Micaela e di tante persone come lei che lavorano ogni giorno per valorizzare la loro terra, la Calabria.

Lavorano con tutte le loro forze contro pregiudizi e luoghi comuni, contro modi di pensare già troppo radicati nei giovani, in una terra dove è più facile andare via che rimanere.

Raccolta delle olive ad Amaroni in Calabria

Amaroni si trova a circa 12 km di distanza dal mare nell’entroterra calabrese. Questo è il periodo della raccolta delle olive e passeggiare per il paese significa imbattersi in scene così.

Il pesce ad Amaroni in Calabria

Oppure significa trovare, nella piazza principale, Turi del mare, un simpatico commerciante di pesce con il suo furgone, che voleva persino offrirmi il caffè quando mi ha vista avvicinarmi!

Turi del mare ad Amaroni in Calabria

Alcune zone del paese sono perfettamente ristrutturate, mentre altre mantengono il carattere di paesino di una volta.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

Arrivata in Municipio vengo accolta da Teresa Lagrotteria, il Vicesindaco, che mi accompagna alla scoperta di Amaroni raccontandomi la storia, gli aneddoti, le leggende e le curiosità che si nascondono dietro ogni curva.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

Il Municipio ha sede nel Palazzo Canale e custodisce leggende di mani insanguinate di cui tutti qui in paese hanno ancora vivo il ricordo della paura quando, da bambini, scorrazzavano per questi locali.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

La Sala del Consiglio Comunale è molto bella e qui scopro che Amaroni è gemellata con Risch in Svizzera, un luogo in cui tanti abitanti da qui sono emigrati dando origine ad un legame molto forte. Gli iscritti all’Aire di Amaroni sono davvero tanti.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

Il Sindaco Luigi Ruggiero mi racconta cosa significa essere sindaco qui. Con lui e Teresa assaporo la storia del palazzo, delle raffigurazioni della sala consiliare, le curiosità, le tradizioni e il modo in cui si vive in un paese in cui tutte le famiglie hanno qualcuno che è emigrato lontano e così tante persone che vivono qui sono nate all’estero.

Alla scoperta di Amaroni in CalabriaIl Polittico di sei tavole raffigura il martirio di S. Barbara che è la protettrice di Amaroni. L’autore, si nota dalla tecnica, è un grande estimatore del Caravaggio.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

La nostra visita prosegue tra i locali del Municipio per arrivare ad una delle definizioni che più stanno a cuore agli abitanti: Amaroni, città del miele di Calabria.

Il miele di Amaroni in Calabria

Il miele è un prodotto con una storia molto antica qui ad Amaroni e grazie alla denominazione Città del Miele viene oggi promosso con iniziative e manifestazioni varie, anche didattiche rivolte ai più piccoli.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

Scopritele direttamente su Amaronimieli con appuntamenti, racconti e tante tante ricette dove il miele è protagonista indiscusso. Il brand è stato creato nell’ambito di un progetto di strategie per i marchi territoriali ed è in uso gratuito agli agricoltori con il riconoscimento deco (denominazione di origine comunale) a garanzia per il consumatore riguardo al ciclo produttivo e con l’obiettivo di rafforzare il legame con il territorio.

Liliana Monticone con il Sindaco di Amaroni e Teresa Lagrotteria

Un’ultima foto ricordo ed è il momento di lasciare il Municipio per andare a scoprire altri angoli di Amaroni. Degna di nota la Biblioteca Terzani con il suo fittissimo calendario di appuntamenti ed attività.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

Ve l’ho detto che il gemellaggio qui è una cosa seria, no? Adesso siete informati!

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

Le signore che si incontrano in paese sembrano uscite da un libro d’altri tempi e sono sempre gentili e contente di farsi fotografare.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

Entriamo nel forno lo Spaccio Antica Tradizione. Vi accorgerete subito che il proprietario è innamorato di Cuba e se volete fargli un regalo, mandategli una cartolina: le espone e le conserva tutte! Non dimenticate di assaggiare le sue prelibatezze: sono deliziose!

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

Questa fontana in pietra ha una storia molto antica ed era il luogo dove una volta le ragazze uscivano con l’otre in testa per andare ad attingere l’acqua e si potevano così incontrare con i loro innamorati. Era anche il lavatoio, oggi è una zona di sosta molto carina all’ombra delle piante nelle calde giornate estive.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

A cosa serve un luogo d’incontro così grande in un paesino di poche anime? Semplice: in agosto si torna a casa e gli abitanti qui triplicano. Per fare festa tutti insieme servono spazi per tutti!

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

Avviamoci verso il fiume Ferrera. Il miele di Amaroni ritorna anche qui e fa proprio venire voglia di andare a comprarne un vasetto!

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

Questa zona è splendida. Lo scrosciare dell’acqua tutto intorno rigenera e rilassa. Pensate che qui in estate organizzano persino corsi di yoga!

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

La zona è organizzata con sentieri, giochi per bambini, passeggiate nel bosco. Ce n’è per tutti i gusti!

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

Si possono raccogliere castagne e funghi in questa stagione e, risalendo il sentiero, si possono trovare pozze di acqua freschissima in cui nuotare.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

Cosa ne dite di quest’area picnic un po’ all’americana con barbecue e tavolini? Devo proprio venire a passare qui una domenica in estate!

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

Ma adesso cambiamo completamente argomento. Vi avevo detto che questo è il periodo della raccolta delle olive.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria produzione dell'olio

Tutto il paese è impegnato in questa attività: tutte le famiglie hanno gli ulivi e tutti collaborano, dai grandi ai bambini, ai più anziani. Ogni giorno, soprattutto nei weekend quando si è liberi dagli impegni lavorativi.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria raccolta delle olive

La raccolta delle olive è un lavoro duro che diventa occasione di festa per le famiglie che possono stare insieme, si mangia un panino a pranzo negli uliveti e, terminata la raccolta, finalmente si consegnano le olive al frantoio per portare a casa un olio che ha un sapore unico.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria

Francesco, il marito di Micaela, mi accompagna nella visita e mi racconta con passione quello che le olive rappresentano qui per loro.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria raccolta delle olive

Hanno appena consegnato le loro olive e le fasi della lavorazione sono molto interessanti.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria raccolta delle olive

Chi gestisce il frantoio è Carmelo Ranieri e in una giornata piena di lavoro come questa, trova il tempo per descrivermi minuziosamente tutto il processo.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria produzione dell'olio

Dal frangitore coi suoi giri lenti, dalla mollitura alla gramolatura, all’estrazione del mosto d’olio fino alla separazione dell’olio di oliva.

Alla scoperta di Amaroni in Calabria raccolta delle olive

Se non avete mai visto da vicino tutto questo processo, trovate l’occasione per andare a vederlo perché è davvero interessantissimo e, ovviamente, portateci i bambini!

Alla scoperta di Amaroni in Calabria produzione dell'olio

La mia visita non può che terminare con un assaggio. Il sapore? Assolutamente indescrivibile e non ha nulla a che fare con quello che compriamo al supermercato!

E a voi l’olio come piace? Più delicato o dal sapore più robusto?

Alla scoperta di Amaroni in Calabria produzione dell'olio

 

 

Info su Liliana Monticone

E-commerce per lavoro su www.avalonrelax.it e Family Travel Blogger per passione su www.blog.lilianamonticone.com
Questa voce è stata pubblicata in Calabria, Italia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento