Delfini e balene in Sri Lanka: meravigliosi a Kalpitiya!

delfini e balene in sri lanka

Kalpitiya è il luogo migliore per ammirare delfini e balene in Sri Lanka, un po’ “scomodo”, situato nella punta estrema della penisola che divide l’Oceano Indiano dalla Laguna di Puttalam, ma è uno dei luoghi che ho amato di più in Sri Lanka. 

delfini e balene in sri lanka a kalpitiya

Il panorama intorno è abbastanza comune per lo Sri Lanka: assembramenti urbani molto popolati, natura che la fa da padrona ovunque, animali dappertutto, serpenti, varani, lucertoloni e anche qualche coccodrillo. E poi zanzare, zanzare e zanzare ovunque.

delfini e balene in sri lanka a kalpitiya

Vi racconterò della mia esperienza in questo luogo così particolare rigorosamente in ordine cronologico, perciò mi raccomando: abbiate l’accortezza di leggere fino in fondo e non eliminate assolutamente questa destinazione alla terza riga del mio post. Non ve ne pentirete.

delfini e balene in sri lanka a kalpitiya

E solo alla fine sarà chiaro a tutti perchè in questo posto tornerei subito e avrei trascorso diverse notti. Un luogo davvero unico e, alla data del mio viaggio, ancora davvero incontaminato!

delfini e balene in sri lanka a kalpitiya

Delfini e balene in Sri Lanka

Arriviamo a Kalpitiya alla sera, due giorni dopo il nostro arrivo in Sri Lanka. Non ci siamo ancora abituati a questo caldo così umido (circa 38°C) ma davvero impossibile, anche in considerazione del freddo che abbiamo lasciato a casa. Beviamo e sudiamo, beviamo e sudiamo. Niente di più!

delfini e balene in sri lanka a kalpitiya

In zona non ci sono turisti stranieri e la nostra guida cerca in tutti i modi di convincerci a desistere perchè gli standard non sono certo quelli occidentali.

delfini e balene in sri lanka a kalpitiya

Ma Amila di Mission to Lanka, imparerà presto a conoscerci. Cercare di farci cambiare idea è sicuramente il modo migliore per convincerci ad andare! Così dopo aver messo in campo tutta la sua professionalità e pazienza, ed averci spiegato per filo e per segno a cosa andiamo incontro, organizza la destinazione.

delfini e balene in sri lanka a kalpitiya la pesca

Per noi è stata davvero una delle più belle esperienze vissute in Sri Lanka anche se Amila era costantemente sotto pressione e preoccupato per noi… fin troppo!

Gli hotel mettono alla prova

Non essendo un luogo per turisti stranieri, non ha nessun tipo di struttura all’altezza dei nostri standard, e badate bene, non sto parlando di hotel 5 stelle, chi mi segue sa bene che, se ne vale la pena, non abbiamo problemi ad adattarci a nulla. Qui si tratta proprio di servizi minimi.

delfini e balene in sri lanka a kalpitiya

Inutile cercare la miglior sistemazione ad un prezzo accessibile. Come spesso si verifica in tanti paesi del mondo, a prezzi folli corrispondono servizi praticamente inesistenti. Se poi ci sono stranieri di mezzo, ancora peggio! Questo è uno di quelli!

La nostra cabana

L’area è prevalentemente mussulmana ed è molto rinomata per il turismo locale che cerca qui relax e tranquillità per le vacanze. Come si possa rilassarsi tra zanzare e paludi… è un po’ difficile da capire per noi occidentali.

delfini e balene in sri lanka, la nostra cabana per la notte

La nostra sistemazione perfetta per la notte è questa “cabana” sull’isola. Su un’isola tutta per noi e con il tetto in legno e frasche. Ovviamente i locali non hanno certo bisogno come noi dell’aria condizionata. La cosa più bella è lo spazio aperto che c’è tra la struttura e il tetto.

delfini e balene in sri lanka, la nostra cabana per la notte nella palude

Non è che voglio fare tanto la difficile, ma devo sempre pensare a nostra figlia 11enne, almeno un pochino, e in queste zone c’è anche la possibilità della malaria. Valeria entra e incurante di tutto ciò esclama: “Bellissima questa zanzariera sul letto di cemento!”

delfini e balene in sri lanka, la nostra cabana per la notte nella palude

Mentre Roberto si occupa, come ogni sera, di “bonificare” la camera con il suo piretro spray, io e Valeria andiamo in esplorazione della nostra isola.

delfini e balene in sri lanka, la nostra cabana per la notte tra insetti e malaria

Il bagno della giungla

Questa consiste unicamente in un metro esterno alla cabana e nella zona bagno. Fantastica! Il bagno consiste in un lavandino e un water dal bellissimo colore azzurro e da alcune frasche che impediscono la vista dalle altre cabane vicine.

Praticamente, seduti sul water, si è completamente aperti sulla palude antistante.

delfini e balene in sri lanka, la nostra cabana: il bagno nella giungla

Il canale è molto frequentato da ogni specie animale e l’acqua si muove in continuazione. La doccia, anch’essa rigorosamente all’aperto, non è nient’altro che un tubo di acqua fredda (ma il freddo non è certo un problema!) con dei rametti che rompono il getto. Un soffione doccia che neppure le migliori spa hanno a disposizione!

delfini e balene in sri lanka, la nostra cabana: il bagno nella giungla

Il grosso ventilatore sopra il letto è perfetto per produrre rumore ma non per l’aria, ma il proprietario ci assicura che è solo un problema temporaneo di corrente elettrica. Ci cospargiamo abbondantemente di spray tropicale anti-zanzare sotto gli occhi increduli dei locali che continuano a prenderci in giro e andiamo a dormire in tre sul nostro comodissimo letto di cemento. Sì perché il letto di Valeria che hanno montato in fretta e con non pochi problemi… non ha la zanzariera.

E la risposta è stata: “Ma è una bambina!”. Sì. E vorrei anche riportarla a casa sana e salva!

delfini e balene in sri lanka, la nostra cabana: il bagno nella giungla, la doccia

Devo ammettere che l’idea di proiettare questa sistemazione per tutto il resto della vacanza mi preoccupa un po’. Non sono così esigente, ma il troppo è davvero troppo. L’unica contenta e al settimo cielo è Valeria che continua a ripeterci che non sappiamo adattarci a niente e che siamo turisti di città!

delfini e balene in sri lanka, la nostra cabana: il tetto

La notte scorre…lenta

Nonostante tutto siamo stanchi e ci addormentiamo abbastanza in fretta per essere rocambolescamente svegliati a mezzanotte esatta quando la corrente viene staccata nell’intero “resort” (dopo aver ovviamente saltellato un po’ e aver ammazzato il caricabatterie del mio iphone!) Inutile cercare di consolare il mio iphone. Lo prendo con me e vado in bagno. Avete idea di quanto è comoda e funzionale la splendida funzione torcia? Io l’ho scoperto qui. Un cane e un grosso lucertolone fuggono alla vista della luce e con tutti i rumori della giungla, continuo a muoverlo dappertutto per cercare di capire, o meglio di far scappare, tutto ciò che si muove!

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya la spiaggia

Torno a letto. Dovete sapere che la corrente non è stata staccata per caso a mezzanotte in punto, ma per un motivo ben specifico. Dalla moschea vicina il richiamo del muezzin è fortissimo. Sembra provenga dall’interno della nostra cabana. I watt e gli ampere disponibili sono tutti i suoi… e non smette!

Siamo in grado di dormire in qualsiasi condizione ma con questi livelli di rumore è davvero impossibile. Non ci possiamo neanche girare nel letto, nonostante il mal di schiena, perché non ci stiamo (siamo sempre in tre!). Così, in questa situazione paradossale, in piena notte, cominciamo tutti e tre a ridere come matti chiedendoci quanto siamo fuori di testa per essere finiti qui!

Forse è proprio in questo momento che entriamo in questo paese e in questa realtà. Forse solo adesso abbiamo tolto i nostri panni così occidentali e così radicati in noi. I panni da turista che tutto pretende e tutto rovina!

La notte scorre lenta tra corti sonnellini, tante interminabili risate e le orecchie devastate dal richiamo della moschea. A tratti il nostro piretro spray emette il suo debole fischio (non dimenticate di acquistarne in abbondanza prima di partire, è indispensabile qui!), gli insetti volano ovunque ed entrano nella zanzariera bucata e la corrente a tratti viene restituita per far partire il rumoroso ventolone che continua a non fare aria.

L’alba, finalmente

Alle 6 la luce e il sole. Un piacere doversi alzare e poterlo fare indipendentemente dalla corrente elettrica! La doccia… non ve la descrivo, è da provare! Una veloce colazione condita con abbondanti mosche (che comunque, viste le condizioni della cucina del resort, è già un plus) e si parte – finalmente – per la spiaggia.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya la cucina del resort

Non sto esagerando. Questa è davvero la foto della cucina del nostro resort!

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya la cucina del resort

Ultimi accordi per la barca, pagata la tassa al rappresentante del governo presente in spiaggia, scattate alcune foto coi locali che ci guardano incuriositi e ci chiedono un ricordo coi loro cellulari e siamo pronti a partire.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya pescatori al lavoro

La nostra barca ha 6 posti: noi siamo in 5 e Amila prende posto con noi. Un ragazzo dietro alla guida con il fusto extra di carburante e un altro ragazzo in piedi davanti.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. Pronti per il whale watching

Si parte. Allontanandoci dalla riva lo spettacolo che in pochi attimi si impossessa di noi è a dir poco indescrivibile.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. Si parte per il whale watching

Delfini e balene: whale watching

Ovunque ci sono delfini che saltano, giocano, nuotano,… sono davvero un’infinità!

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. Whale watching

Centinaia e centinaia davanti ai nostri occhi in tutte le pose, i salti e le performance più disparate. I pescatori locali, così abituati a questo spettacolo, non riescono neppure a capire il nostro stupore. Ma delfini e balene sono stupefacenti!

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. Whale watching

Dentro e fuori dall’acqua sono tantissimi e la natura di questo posto, davvero incontaminata e non ancora rovinata dal turismo, esplode in tutta la sua magnificenza.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. Whale watching

Non riusciamo a guardarli tutti. Sono ovunque e uno più bello dell’altro!

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. Whale watching

Le ore volano via velocemente tra le nostre grida: “Guarda qui! Guarda là!”.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. Whale watching

Ora vorrei fermare il tempo… o almeno vorrei averne di più a disposizione!

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. Whale watching

Tutti i disagi della notte precedente sono dimenticati all’istante. Questo scenario vale qualsiasi inconveniente.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. Whale watching

Gustatevi questo video, ma fatelo con la consapevolezza che è le parole, nè le immagini possono rendere l’idea della meraviglia che si prova qui!

Lo viviamo con la consapevolezza di essere tra i pochi fortunati ad ammirare questo luogo dove la natura regna sovrana e l’uomo si deve necessariamente adattare ad essa. Anche se probabilmente ancora per poco.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. Whale watching

I pescatori locali vivono e lavorano in condizioni durissime, ma hanno sempre un sorriso per noi. Impossibile non vergognarsi paragonando le condizioni del nostro vivere e del nostro lavorare, di cui così tanto e così troppo spesso ci lamentiamo.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. Whale watching

Come è impossibile non pensare al difficile e delicato equilibrio tra progresso e natura. Sembra demagogia, lo so, ma qui si capisce bene il senso di tutto questo.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. la pesca

Non immaginavo neppure che esistessero posti così belli sul nostro meraviglioso pianeta terra!

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

Il ragazzo alla guida della barca ci chiede se siamo stanchi e ne abbiamo abbastanza.

…neppure se rimanessi qui un anno ne avrei abbastanza. Non abbiamo più sete, non abbiamo più caldo (e sono entrambi insopportabili!), non abbiamo più nulla. Solo gli occhi sgranati e le migliaia di foto scattate davanti a questo panorama!

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

Ma il tempo vola via inesorabile!

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

E’ ora di andare… se vogliamo ancora vedere le balene. Il tempo non è infinito!

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

La barca si dirige in mare aperto.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

Ci allontaniamo parecchio e non riusciamo più a vedere la costa. Siamo in mare aperto completamente, non vediamo la costa e non vediamo nient’altro che mare e il ragazzo lì davanti scruta il mare alla ricerca delle balene.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

Per noi, nonostante i nostri occhiali da sole, il mare è tutto uguale. Non vediamo nulla e cominciamo anche ad avere il sospetto che di balene non se ne vedano proprio!

La grande balena: la blue whale

La nostra ricerca continua e ad un certo punto il ragazzo in piedi indica un punto in lontananza in mezzo al mare. Non possiamo proseguire oltre perché si deve mantenere una distanza minima dalla costa dell’India, per nostra fortuna il punto indicato è parallelo alla costa dello Sri Lanka. O almeno così dice lui. Noi non sappiamo più da che parte siamo girati.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

Noi continuiamo a non vedere nulla, ma loro sono assolutamente certi della presenza della balena. Mah…

Ad un certo punto, finalmente, tutti urliamo contemporaneamente. Eccola!!!

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

Stupenda nella sua eleganza e magnificenza e soprattutto… è impressionante così vicina!

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

E’ davvero enorme. Le foto non rendono l’idea di quanto ci sentiamo piccoli al suo cospetto.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

Ecco lo sbuffo, con il suo rumore caratteristico. Siamo tutti in silenzio ad ammirarla.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

Poi decide di immergersi e lo fa con eleganza, quasi senza spruzzi. Meravigliosa è dire poco!

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

La coda è imponente, elegante, non ci sono parole per descrivere la sensazione.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

Sparisce così, in un attimo. Può restare sott’acqua anche un’ora e riemergere chissà dove. Non ci conviene aspettare qui. Andiamo alla ricerca di un altro esemplare. Lo troviamo nel giro di pochissimo.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

Qui non hanno sonar e nessun sofisticato apparecchio. Questo mare è davvero pieno di balene!

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

Un’altra ancora, e ancora più bella.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

La nostra barca sembra ancora più piccola quando si avvicina ed è impressionante quanto vicino riusciamo ad andare.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

In nessun’altra parte dello Sri Lanka (forse del mondo?) i turisti vengono accompagnati con barche così piccole che possono andare così vicino. Siamo soltanto noi e le balene e il mare. Non si vede anima viva. tenetelo presente quando sceglierete il luogo in cui effettuare l’escursione.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

Valeria vuole tuffarsi con lei,… e anch’io a dire la verità! Sembra di poterla toccare. Amila continua a ripeterle di stare ferma sulla barca.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

Anche qui, sete e caldo sono all’apice, ma si sopporta tutto e non vorremmo mai andare via. Il ragazzo ci informa che ha cambiato il fusto. Non possiamo più rimanere. E’ ora – purtroppo – di rientrare.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

Lasciamo questo posto che sembra parte di una realtà parallela. Nei nostri occhi ancora l’eleganza di una coda, un esemplare che si rituffa negli abissi, la certezza che non ci sarà mai abbastanza tempo per vedere tutto questo nostro meraviglioso pianeta e dentro di noi la sensazione… quasi di aver vissuto un sogno, tanto è stato bello.

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. whale watching

Adesso avete capito perché vi ho scritto di arrivare fino in fondo a questo post?

Scommetto che siete d’accordo con me: la notte passata non è nulla davanti al cospetto della bellezza della natura.

Io passerei almeno un mese se potessi tornare ogni giorno qui, in questo mare.

E voi? … sono convinta di sì!

delfini e balene in sri lanka, kalpitiya. la spiaggia

Info su Liliana Monticone

E-commerce per lavoro su www.avalonrelax.it e Family Travel Blogger per passione su www.blog.lilianamonticone.com
Questa voce è stata pubblicata in Asia, Sri Lanka e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Delfini e balene in Sri Lanka: meravigliosi a Kalpitiya!

  1. Pingback: Expo 2015: 12 paesi visitati, in viaggio tra cibo e cultura - Travel Blogger Liliana Monticone

  2. Pingback: Markets in Sri Lanka to jumping in a real life!

  3. Pingback: Sri Lanka: un vero paradiso per i bambini di ogni età! | Trippando

  4. Pingback: Markets in Sri Lanka to jumping in a real life! - Liliana Monticone

Lascia un commento