Digital Champion, Coderdojo e Arduino sono entrati in una scuola media

intervento alla scuola media di felizzano

La scorsa settimana ho avuto il grandissimo onore di  essere invitata da un’insegnante, Luisella Tribbio, a raccontare la mia esperienza a due classi di terza media di Felizzano, un paese vicino ad Alessandria.

Il mio intervento alla Scuola Media

L’argomento spaziava partendo dalla mia tesina per la quale avevo utilizzato Facebook, alla mia nomina di Digital Champions, al Coderdojo che abbiamo appena fatto partire ad Alessandria, fino alle cose che più mi piacciono: stampanti 3D e Arduino con il mio robot.

I ragazzi delle due classi venuti ad ascoltarmi erano praticamente miei coetanei: io infatti frequento una classe in più, la prima superiore, perché sono andata a scuola a 5 anni.

Ho caricato le mie slide sulla LIM della classe e dopo essere stata presentata dalla professoressa ho cominciato la mia presentazione.

Ho raccontato così di come è iniziata la mia avventura nel digitale. Ho parlato di Luca Parmitano, del mio talk all’Idcamp e di come per me sia stata una fantastica avventura la possibilità di parteciparvi a Todi.

Da qui il discorso è andato sul mio robot realizzato con Arduino e del mio incontro a Roma alla CodeWeek con Riccardo Luna e la mia nomina a Digital Champions.

Mi hanno chiesto parecchie informazioni sul Coderdojo che è appena partito ad Alessandria grazie all’interesse e alla collaborazione dell’Assessore Mauro Cattaneo, del Lab121, del Gruppo OpenData Alessandria…

Intervistata dalla giornalista

Per me è stato entusiasmante ripercorrere tutto quello che è successo in un tempo così breve e i ragazzi sono rimasti piacevolmente colpiti dal mio robot quando l’ho mostrato loro funzionante.

scuola media felizzano giornalista intervista
Ho cercato di spiegare loro che non è né costoso, né difficile realizzarlo e che tutte le informazioni si trovano online. Qui nelle nostre realtà la maggior parte delle persone non ha mai sentito parlare di queste cose.

Web, blog e viaggi nella scuola media

Li ho trovati molto interessati e attenti a quello che raccontavo e mi hanno fatto parecchie domande, anche quando ho fatto loro vedere il mio blog ed i miei viaggi. Mi hanno chiesto, un po’ stupiti, se io ero a bordo dello Zodiac nell’Artico. Difficile spiegare loro che non è pericoloso ma è divertentissimo!

Al termine dell’incontro, Sveva Faldella che era presente all’incontro (è una giornalista de ‘Il Piccolo’, il giornale locale), mi ha intervistato e fatto alcune domande aggiuntive. Questo è il bellissimo articolo che ha pubblicato su di me!

articolo sul mio intervento alla scuola media

Il video del mio intervento

Insomma è stato un pomeriggio diverso e piacevole, interessante per me e per i ragazzi e soprattutto, come diceva l’insegnante, sentire queste cose da una coetanea, fa senz’altro un effetto diverso e fa capire che il computer non è solo gioco e internet non è solo Facebook.

Ecco il video.

Chissà, magari dopo questa prima esperienza mi inviteranno in altre scuole. Io sono ovviamente disponibile e per me sarebbe davvero un piacere grandissimo!

 

Questa voce è stata pubblicata in Il mondo di Valeria, Italia, Piemonte e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento