Elicottero low cost? Certo! Alle Isole Faroe

elicottero low cost alle faroe

Dopo aver visto che sia l’Islanda che le isole Faroe possono essere assolutamente low cost da raggiungere, aggiungiamo ora l’elicottero!

Elicottero low cost

Non credete che ci possa essere un elicottero low cost? So cosa state pensando, ma io sto per smentirvi. Le Isole Faroe sono molto belle dalla terra ferma, ancora più belle dal mare ma dal cielo, con l’elicottero, è possibile ammirare uno scenario unico. Sono meravigliose con qualsiasi condizione meteo. Ancora selvagge e quasi sconosciute, se si esclude una rovinosa partita di calcio per la nostra nazione, rappresentano ancora un paradiso incontaminato in Europa. Ecco cosa sono le sono le Isole Faroe.

elicottero low cost alle faroe

Qual modo migliore per noi per festeggiare di un bel giro in elicottero low cost? Considerando poi che è la prima volta per tutti e tre…

L’elicottero low cost qui è considerato un taxi, ecco perchè i prezzi sono così bassi. Passa nelle varie isole, anche le più remote a giorni alterni o magari solo ogni tanto ed è soggetto ad alcune restrizioni. Ad esempio non è possibile fare il viaggio di andata e ritorno nello stesso giorno. Dobbiamo sempre ricordare che qui per certi luoghi remoti è una necessità e i turisti in alcuni periodi dell’anno lo occuperebbero a discapito della popolazione locale.

Le prenotazioni, orari e costi possono essere visionati direttamente sul sito dell’Atlantic Airways, la compagnia di bandiera che si occupa anche dei trasporti in elicottero low cost.

elicottero low cost alle faroe eliporto

I panorami qui sono unici e poterli ammirare dall’alto per pochi euro a testa è davvero un’opportunità (i bambini pagano metà prezzo o nulla in base all’età).

Credo non esista al mondo una tariffa così bassa per un giro in elicottero low cost (oltre un’ora il nostro). Se non è questo low cost!

Valeria, nostra figlia di 11 anni, oggi ha l’adrenalina sparata a mille.  Anzi… è così da ieri, quando abbiamo prenotato il volo in elicottero low cost all’ufficio turistico. Questa mattina si è svegliata prestissimo e continuava a ripetere che era ora di andare!

elicottero low cost alle faroe eliporto
Roby invece non è proprio della stessa opinione. Ovviamente è bastato un “papino”, un abbraccio, una vocina che solo lei sa fare e così facendo ottiene tutto quello che vuole!

Il nostro elicottero partirà da Klasvik in tarda mattinata.

Il meteo oggi non è dei migliori, cosa abbastanza normale qui in quete isole in mezzo all’Oceano. E’ nuvoloso e piove a tratti. Comunque qui il tempo può cambiare completamente in pochi minuti.

A dire il vero… anche le situazioni qui possono cambiare in pochi minuti… ma questa è un’altra storia che vi racconterò la prossima volta!

elicottero low cost alle faroe porto

Due passi al porto prima di partire mentre sta “ghiacciolando”. Questo è il termine che usa Valeria per definire un fenomeno atmosferico che non è pioggia, non è neve, non è grandine. Fenomeno ovviamente a noi sconosciuto. In queste situazioni, come spesso avviene in viaggio, si capiscono tante cose, ad esempio perché in Groenlandia hanno più di duecento modi per definire la neve. In condizioni così estreme può essere determinante spiegarsi con esattezza!

elicottero low cost alle faroe porto

Vale! Dormono ancora persino i pescatori a quest’ora! E noi… siamo già qui!

elicottero low cost alle faroe porto

Un giro al porto prima di salire in elicottero

Nel corso della notte ha nevicato e rispetto a ieri, quando splendeva un pallido sole, il panorama è cambiato parecchio. Le montagne sono imbiancate e siamo alla fine di Aprile.

elicottero low cost alle faroe porto

Valeria continua a ripetere di andare, che è ora, che rischiamo di perdere l’elicottero.

elicottero low cost alle faroe eliporto

Ci dirigiamo così all’eliporto, situato sopra la città. Ovviamente anche qui non c’è ancora nessuno. E’ troppo presto! Dopo un po’, un bel po’, arriva un signore con il giobbotto dell’Atlantic Airways, la compagnia che gestisce i voli nazionali e anche quelli in elicottero e apre finalmente l’eliporto.

elicottero low cost alle faroe eliporto

Non parla inglese. Nulla. Cerchiamo di comunicare, di spiegargli che abbiamo un volo prenotato per Hattarvik e lui continua a ripetere, senza capire nulla, “yes, yes, yes!”. Almeno dentro il container (sì, l’eliporto è un piccolo container) si sta al caldo.

elicottero low cost alle faroe eliporto

La situazione è sospesa. Noi aspettiamo l’elicottero all’interno, al riparo dal vento e lui siede alla scrivania e legge il giornale. Almeno siamo al riparo dal vento impossibile che sferza sempre su queste isole. Arriva l’ora, noi siamo sempre qui e l’elicottero è chissà dove.

elicottero low cost alle faroe eliporto

Passano altri quindici minuti. Andiamo dal tipo, gli mostriamo l’orologio, cerchiamo di comunicare e lui ci risponde imperterrito “yes, yes , yes.”

Siamo in una botte di ferro!

elicottero low cost alle faroe eliporto

Valeria entra ed esce si siede, si alza, guarda intorno… sembra un animale in gabbia in uno zoo. L’elicottero è ormai in ritardo di quasi mezz’ora.

elicottero low cost alle faroe eliporto

Ad un certo punto vediamo il tipo scattare in piedi, indossare il giubbotto, manovrare le strumentazioni e si rivolge a noi, continuando a parlare nella sua lingua e facendoci segno di seguirlo. Bè, questa volta abbiamo capito che l’elicottero sta finalmente arrivando!

elicottero low cost alle faroe eliporto

Il vento fuori soffia fortissimo, il rumore delle pale è assordante e Valeria è letteralmente inebriata da tutto quello che sta vivendo. Anche noi a dire la verità!

elicottero low cost alle faroe eliporto

L’atterraggio avviene un po’ a tentoni

L’elicottero tenta un lento approccio per toccare terra ma viene spostato dal vento fortissimo. Questo accade diverse volte prima che riesca ad atterrare.

elicottero low cost alle faroe eliporto

Per fortuna il rumore è fortissimo e mio marito non può gridarmi tutto quello che pensa, vi assicuro che lo capisco benissimo dalla sua faccia!

elicottero low cost alle faroe eliporto

Un rapido gesto, una corsa, bisogna fare in fretta, il ritardo accumulato è già troppo. In un attimo siamo dentro la cabina, cinture di sicurezza allacciate, cuffie per le orecchie e si decolla rapidissimi. L’altissima scogliera ci ripara dal vento. Il nostro giro con l’elicottero low cost è cominciato.

elicottero low cost alle faroe eliporto

Le Isole Faroe viste dall’alto

Insomma… ripara… l’elicottero è costantemente scosso dal vento e sono continui i vuoti d’aria. Valeria ad ognuno di essi grida euforica e si diverte e Roberto… ad ogni vuoto d’aria… non si diverte proprio!

Devo ammettere che le pale dell’elicottero sembrano davvero toccare la scogliera.

elicottero low cost alle faroe eliporto

Ciò che si vede da quassù è davvero spettacolare!

elicottero low cost alle faroe a bordo

Anche se il cielo è nuvoloso e non rende al massimo, i panorami che queste isole offrono dall’alto sono davvero unici!

elicottero low cost alle faroe a bordo

Noi siamo un nulla nella forza della natura. Nessuna foto può rendere l’idea di quanto ci si senta piccoli all’interno dell’elicottero. Un puntino nell’infinito.

elicottero low cost alle faroe a bordo

Il mare è decisamente agitato e noi continuiamo ad ammirarlo, ignari di quello che il destino ci riserverà ancora per oggi e soprattutto ignari di quanto avremo modo di sperimentarlo da vicino.

elicottero low cost alle faroe in volo

L’elicottero è tutto per noi. Non c’è nessun altro a bordo. Roby! Almeno per le foto, tira fuori un sorriso!

elicottero low cost alle faroe in volo

Appena si esce in mare aperto i movimenti dell’elicottero low cost diventano decisamente più forti e i vuoti d’aria più frequenti. Sembra impossibile che questo elicottero riesca a volare in queste condizioni e con questo vento. E le condizioni del meteo oggi sono abbastanza normali per queste isole, non sono così estreme come a noi può sembrare.

elicottero low cost alle faroe in volo

Valeria non sta ferma un secondo, ride, scherza e salta in continuazione, mentre Roby… non vede l’ora di atterrare e scendere. Questo elicottero low cost per lui non è proprio il massimo!

elicottero low cost alle faroe in volo

Purtroppo non riesce a godersi questo spettacolo e non c’è verso di fargli cambiare idea!

elicottero low cost alle faroe in volo

Le scogliere dall’alto sono spettacolari.

elicottero low cost alle faroe in volo

Valeria invece è rilassatissima e guarda ovunque.

elicottero low cost alle faroe a bordo

Il pilota che sta conducendo l’elicottero è in addestramento. Io sono un po’ spostata rispetto a loro e posso vederlo e capirlo chiaramente. Ovviamente questo lo dirò a Roby solo quando saremo scesi a terra!

elicottero low cost alle faroe in volo

Spaccature tra le rocce e potenza dell’acqua sono gli elementi dominanti.

elicottero low cost alle faroe in volo

Infinite come sempre le foto a questo mare agitato. Meno male che il ricordo resterà almeno visto dall’alto. Tra poche ore, quando saremo in balia delle onde in mezzo al mare agitatissimo… non ci ricorderemo di scattare neppure una foto per via della paura!

elicottero low cost alle faroe in volo

Il volo risulta brevissimo per me e Valeria ed infinito per Roby. Ad ogni modo, un’esperienza unica per tutti.

elicottero low cost alle faroe in volo

Le scogliere sono impressionanti

L’asprezza delle altissime scogliere è unica.

elicottero low cost alle faroe in volo

Le case sono davvero poche. Difficile scegliere di vivere qui in questo luogo così inospitale.

elicottero low cost alle faroe in volo

I villaggi sono tutti nelle zone più riparate e meno aspre, per quanto questi termini siano abbastanza difficili da trovare in questi luoghi.

elicottero low cost alle faroe in volo

Sembra proprio che queste isole siano state create con un grosso coltello e tagliate di netto. Sono infinite le specie animali, soprattutto in estate, che si possono ammirare e altrettanto infiniti gli uccelli che nidificano. Prima fra tutti la splendida pulcinella di mare, che purtroppo non possiamo ammirare per via della stagione sbagliata.

elicottero low cost alle faroe le scogliere

Riusciamo però comunque ad ammirare diverse specie di volatili nei loro nidi.

elicottero low cost alle faroe in volo

Sembra impossibile che una qualsiasi forma di vita possa sopravvivere in queste condizioni. Invece sono numerose e noi oggi non dobbiamo dimenticare che siamo a primavera inoltrata… chissà in inverno!

elicottero low cost alle faroe in volo

Il più grande villaggio dell’isola non conta più di una dozzina di case, in gran parte disabitate. I giovani fuggono da questo luogo e non è difficile capire il perché.

elicottero low cost alle faroe in volo

Questo luogo è invece il paradiso per i turisti. I sentieri di trekking permettono di ammirare una natura davvero incontaminata e sono tantissime le persone che vanno alla scoperta dei sentieri più selvaggi. Quando li incontriamo, ci facciamo sempre la stessa domanda: come è possibile dormire in tenda con questo vento impossibile e con la pioggia che ogni giorno abbonda qui?

elicottero low cost alle faroe in volo

Anche se, tutto sommato, non sono un’amante del trekking, qui, in questo luogo così estremo, un pensierino ce lo farei. Come al solito, non abbiamo abbastanza tempo!

elicottero low cost alle faroe in volo

Secondo la nostra tabella di marcia un primo atterraggio è previsto a Svinoy, l’unico villaggio dell’omonima isola, poi un secondo ad Hattarvik nell’isola di Flugoy la più estrema e lontana dal centro dell’arcipelago.

elicottero low cost alle faroe in volo

La nostra destinazione, l’isola di Flugoy, ha due paesi. Noi atterreremo ad Hattarvik e dovremo raggiungere a piedi l’altro paesino per rientrare con la barca.

In quest’isola non ci sono negozi, non ci sono posti per dormire, non c’è nulla. Davanti alle nostre perplessità circa il collegamento a piedi tra i due villaggi, la ragzza del Tourist Information è stata molto convincente, continuando a parlarci si “soft walking”.

elicottero low cost alle faroe in volo

Valeria che continuava a ripetere di andare, ha fatto il resto.

elicottero low cost alle faroe in volo

Un tipo con il solito giubbotto dell’Atlantic Airways si occupa delle operazioni di imbarco e sbarco.

elicottero low cost alle faroe in volo

Noi osserviamo a bocca aperta i due vecchietti con una pecora essicata intera in mano. E’ una specialità culinaria dell’isola: in nessun altro posto del mondo è così buona per via del particolare vento di queste isole che la fa essicare in maniera saporita. A dire la verità per noi è un gusto molto forte e selvatico. Lo abbiamo provato al Jhoan’s B&B, ma dopo il primo assaggio è per noi praticamente immangiabile.

elicottero low cost alle faroe atterraggio sull'isola più estrema

Bene, i due vecchietti la tengono in mano come un trofeo e… la stanno per caricare sull’elicottero! Noi ci chiediamo se gliela lasceranno anche imbarcare sull’aereo diretto verso il continente!

elicottero low cost alle faroe atterraggio sull'isola più estrema

Atterraggio nell’isola remota

Il pilota, concluso l’atterraggio, ci informa che siamo ad Hattarvik. Io, cartina alla mano, mia fedele compagna di viaggio qui dove il segnale del cellulare è inesistente, figuriamoci quello per navigare, rispondo prontamente che la nostra isola è la prossima.

Lui sorride alla Top Gun, togliendosi gli occhiali e insiste. So che lui sa dove siamo, ma siccome mi era stato detto che il nostro era il secondo atterraggio… non vorrei trovarmi a dormire in una stalla questa sera per aver sbagliato posto… anche perchè significherebbe sicuramente il divorzio, dopo quello che ho fatto passare a mio marito con l’elicottero!

In perfetto inglese sorride e scandisce bene le parole: “Siamo ad Hattarvick, siamo nell’isola più a nord, siamo nel paese più esterno e questa è la vostra destinazione.”

Il “volete decidervi a scendere o no?” non lo dice a voce alta, ma sono sicurissima che lo sta pensando, soprattutto considerando ogni minuto perso a motore acceso, quanto costa questo bellissimo elicottero!

elicottero low cost alle faroe atterraggio sull'isola più estrema

Ok. Adesso mi ha convinta. Mi dispiace parecchio scendere da questo elicottero low cost, ma… è ora! Via di corsa, fuori dal raggio delle pale.

elicottero low cost alle faroe atterraggio sull'isola più estrema

Ancora alcune foto, Roby bacerebbe la terra, ora riesce persino a sfoderare un sorriso simil-soddisfatto e intorno alle pale che ancora girano una scena tipica di questi luoghi: i cani che abbaiano e saltano nella direzione del movimento.

elicottero low cost alle faroe atterraggio sull'isola più estrema

L’elicottero low cost riparte velocemente verso una nuova meta, una virata rapida e sparisce in fretta perdendosi nell’immensità del mare.

elicottero low cost alle faroe atterraggio sull'isola più estrema

Ancora un attimo di fiato sospeso quando sembra toccare le montagne con le pale.

elicottero low cost alle faroe atterraggio sull'isola più estrema

E via, in un attimo non si sente più il rumore e tutto appare sospeso.

elicottero low cost alle faroe atterraggio sull'isola più estrema

Ci guardiamo intorno e ci piace immediatamente la desolazione di questo posto. Ricorda un po’ l’uscita dall’aeroporto in un paese nuovo, in un posto nuovo, con nulla di prenotato e nulla di deciso. Quel leggero senso di smarrimento e quell’euforia che dà il senso di libertà di una nuova pagina bianca di un viaggio tutta da scrivere.

elicottero low cost alle faroe atterraggio sull'isola più estrema

Qui siamo soli. Completamente soli senza nessuna comodità in un territorio che non ci appartiene. Il silenzio è rotto dalle raffiche di vento intermittenti e dalle pecore sparse. Il suono della natura che l’uomo non riuscirà mai a domare nonostante i suoi infiniti tentativi. La giornata di oggi ci regala ancora emozioni, oltre all’elicottero low cost.

elicottero low cost alle faroe atterraggio sull'isola più estrema

Questo senso di libertà dura un attimo. Con la mia cartina in mano, gira e rigira,… qualcosa non mi torna. So leggere molto bene le cartine e qui è difficile sbagliarsi: c’è una sola strada.

elicottero low cost alle faroe atterraggio sull'isola più estrema

A dispetto di quello che ci era stato garantito non esiste nessun “soft walk” ma unicamente una strada sterrata, un sentiero un po’ largo, che si inerpica su per la montagna. Abbiamo solo mezz’ora per raggiungere il porto dove la barca ci riporterà alla civiltà. In mezz’ora non ce la faremo mai neppure ad arrivare in cima.

elicottero low cost alle faroe atterraggio sull'isola più estrema

Roberto e Valeria non si sono accorti di nulla, troppo presi da quello che ci circonda. Devo confessare che la situazione mi agita un po’. Corro dal tipo col giubbotto arancione e… ovviamente non parla inglese. Gli mostro la cartina, mi guarda, non ha capito nulla e mi sorride.

Non lo sappiamo ancora ma la nostra giornata sarà molto molto lunga. Continuate a seguirmi e ve lo racconterò nel prossimo post!

elicottero low cost alle faroe atterraggio sull'isola più estrema

 

Info su Liliana Monticone

E-commerce per lavoro su www.avalonrelax.it e Family Travel Blogger per passione su www.blog.lilianamonticone.com
Questa voce è stata pubblicata in Danimarca, Europa, Low cost e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Elicottero low cost? Certo! Alle Isole Faroe

  1. Pingback: Dove andare in vacanza: 10 viaggi imperdibili! - Travel Blogger Liliana Monticone

Lascia un commento