Marocco consigli utili per viverlo low cost e fai da te

marocco consigli utili deserto del sahara

Marocco consigli utili. Porta d’Africa ma ancora così europeo. Marocco, dove le culture diverse si incontrano. Magari proprio in un accampamento tendato.

Questa foto credo rappresenti benissimo il concetto. Sono innamorata di questo bimbo marocchino che osserva da lontano mia figlia e una sua coetanea tedesca che chiacchierano in inglese. Lo trovo uno scatto davvero da pelle d’oca per tutto ciò che significa.

Ma parlavamo del Marocco, paese che è facile visitare low cost se si dispone in abbondanza di due semplici ingredienti: pazienza e spirito di adattamento.

#Marocco #faidate: innanzitutto pazienza e spirito di adattamento. Condividi il Tweet

Marocco consigli utili

Cominciamo dalla pazienza. Dovete sapere che, se viaggiate da soli come noi e quindi non “protetti” da una guida o da tour operator, le persone sanno veramente essere estenuanti all’inverosimile. Non fatevi mai prendere dal nervoso.

Detto questo – e mi raccomando, non sottovalutatelo –  il viaggio saprà rivelarsi affascinante. Ecco quindi tante esperienze che dovrete assolutamente fare in Marocco consigli utili.

Riad all’interno della medina

1 – Dormire in un riad all’interno della medina. Sceglietelo con cura online, valutatelo bene e prenotate all’ultimo per spuntare il prezzo migliore.

Dormire in un #riad in #Marocco dentro la medina per un'esperienza da favola! Condividi il Tweet

marocco consigli utili riad nella medina

2 – Osservare, nei giorni di festa, le donne al lavoro nelle loro attività quotidiane.

marocco consigli utili vita quotidiana

3 – Acquistare le ceramiche tipiche. Bellissime anche se prodotte con metodi artigianali terribili in termini di salubrità per chi ci lavora. Se uscite dai circuiti turistici e vi allontanate un po’, riuscirete a spuntare ottimi prezzi, magari anche aiutando qualche cooperativa di sviluppo. D’obbligo presentarsi da soli nei negozi. Qualsiasi guida che vi accompagnerà, riscuoterà la sua percentuale che voi avrete pagato in aggiunta al costo dell’oggetto.

marocco consigli utili ceramiche artigianali

Accampamento tendato in Marocco

4 – Dormire in un accampamento tendato nel deserto. Sceglietelo con cura una volta atterrati in una delle città principali. Sono infinite le agenzie presenti ovunque e vi basterà andare in giro zaino in spalla per essere sommersi di proposte. Chiedete tutto accuratamente, non dimenticate nulla, contrattate fino all’esasperazione e non abbiate mai paura di rifiutare un’offerta che non vi soddisfa completamente.

Trascorrere una notte un un #accampamento tendato nel #deserto del Sahara. Condividi il Tweet

marocco consigli utili accampamento tendato nel deserto

Il deserto del Sahara

5 – Il deserto. E’ l’esperienza più bella che, a mio giudizio, si possa fare in Marocco. Le dune di sabbia sono spettacolari, soprattutto al tramonto e all’alba. Camminare a piedi nudi e scivolare e rotolarsi. Semplicemente meraviglioso giocare come bambini così. Nessun suggerimento per il Marocco consigli utili vale così tanto!

marocco consigli utili accampamento tendato dune nel deserto del sahara

6 – Alle porte del deserto dormite in una location da mille e una notte. Prenotate anche qui all’ultimo, ma prima di arrivare per spuntare i prezzi migliori: vi stupirete di quanto poco si spende per dormire in un luogo da favola. Non presentatevi senza aver concordato tutto prima: una volta arrivati ai bordi del deserto, in mezzo al nulla, il prezzo non lo deciderete certamente voi.

marocco consigli utili location da mille e una notte

7 – Divertitevi a sperimentare le foto senza prospettiva. La vostra guida e/o il vostro autista vi guarderanno come se foste matti quando gli chiederete di fermarsi lì, in mezzo al nulla.

marocco consigli utili deserto del sahara

Continueranno a compatirvi con aria sconsolata per tutto il tempo delle vostre performance e faranno un sorriso di circostanza quando farete loro vedere il risultato sulla vostra Nikon. Ma non importa. Prendetevi il tempo che vi serve. Il risultato è garantito.

marocco consigli utili deserto del sahara

8 – Un tè in una tipica abitazione berbera. Lo chiameranno birra berbera, whisky berbero e in mille altri modi coloriti. Spesso è solo un’attrazione per turisti ma per noi, abituati ad ogni comodità, è già sufficiente come esperienza. Assicuratevi che l’acqua sia adeguatamente bollita. Non chiedetevi come lavano i bicchieri prima e dopo, visto che non c’è acqua potabile. Semplice la risposta: usano la sabbia.

marocco consigli utili deserto del sahara tè berbero

Oasi nel deserto

9 – Visitare un’oasi. Sono davvero bellissime in Marocco consigli utili. Basta pochissima acqua per trasformare all’improvviso l’ambiente. Piccole colture ordinatissime e persino rigogliose, che si dividono con turni ferrei, un rivolo d’acqua al centro. E’ bellissimo e rilassante passeggiare tra i sentieri e vedere le persone al lavoro.  

marocco consigli utili oasi nel deserto

10 – Guardare la gente con le sua strane abitudini, come quella di riposarsi così in mezzo al nulla o le donne che escono dal villaggio per andare a chiacchierare sedute al sole in mezzo al deserto.

marocco consigli utili oasi nel deserto

11 – Raccontarsi storie da ogni parte del mondo la sera, intorno al fuoco acceso nell’accampamento, rigorosamente raggiunto a dorso di cammello quando il freddo comincia a farsi sentire. In Marocco consigli utili si creerà un’atmosfera unica!

marocco consigli utili accampamento nel deserto del sahara

Non dimenticatevi di allontanarvi dal fuoco per godervi lo splendido cielo stellato del deserto.

marocco consigli utili accampamento nel deserto del sahara

I mercati locali

12 – Tuffarsi nei mercati locali, quelli che i turisti non visitano. Se arriverete completamente da soli il vostro ingresso sarà pesante. Molto pesante. Preparatevi. Sarete assaliti da mille guide che vi offriranno i  loro – per lo più inutili – servizi. Non demordete. Insistete nei vostri no anche quando non li vorranno accettare e continueranno fino allo sfinimento.

Quando sarete riusciti a mandare via i primi, gli altri capiranno più o meno la solfa. Penseranno sicuramente qualsiasi improperio contro di voi, soprattutto se siete donna e avete osato dir loro di no, ma voi potrete passeggiare tranquillamente per godervi questi scorci di vita vera così lontani – per fortuna! – dai nostri standard. 

marocco consigli utili mercati locali

13 – Comprare la testa di cammello al mercato oppure le zampe di cammello. Sono lì, pelose in bella vista pronte per essere vendute a prezzi scontati per ottimi stufati. Oops… forse questo non è il massimo per il Marocco consigli utili…

marocco consigli utili mercati locali

Sto scherzando ovviamente!!! Però dovete ammettere che fanno un certo effetto.

marocco consigli utili mercati locali

14 – Farsi fare un hennè di qualità in una delle tante piazze. Sono davvero molto belli anche se poi al ritorno a scuola saranno la prova inconfutabile che avete saltato la scuola per un viaggio e lo avete anche fatto con l’approvazione dei vostri genitori. Cosa che notoriamente non fa piacere agli insegnanti.

marocco consigli utili mercati locali hennè

Un consiglio: quando la tipa tirerà fuori una siringa con tanto di ago per dipingere l’hennè, non fate la faccia sconvolta che ha fatto mia figlia, terrorizzata dall’idea che la siringa fosse usata, con tanto di ago, per forare la sua mano!

marocco consigli utili mercati locali hennè

Le concerie di Fez

15 – Non perdete assolutamente una visita a Fez. Entrate in città con le stesse modalità del mercato. Ora vi spiego come fare a raggiungere le concerie senza pagare per forza una delle infinite guida.

marocco consigli utili le concerie di fez

Non inoltratevi nei vicoli alla ricerca. Non le troverete mai (e se le trovate, andate subito a fare una puntata al casinò!). Perdetevi nei vicoli della medina ammirandola. Ad un certo punto, passeggiando, avrete la fortuna di incontrare asini stracarichi di pellame.

marocco consigli utili le concerie di fez

Bene, seguiteli a tutta velocità nei vicoli e non perdeteli d’occhio. Sarà un’impresa, ma vi porteranno dritti dritti ai luoghi delle tinture. A questo punto dovrete soltanto più essere in grado di uscire dal negozio senza aver acquistato nulla. Quasi impossibile!

Non perdetevi le #concerie di #Fez dall'alto. Meravigliose e colorate. Condividi il Tweet

marocco consigli utili le concerie di fez

16 – Dopo tutta questa fatica vi meritate un buon pranzo sui tetti, tranquilli e al riparo da tutti. Il cibo in Marocco è veramente buonissimo!

marocco consigli utili le concerie di fez

17 – Va da sé che dovrete assolutamente gustare il tajin. Viene servito ovunque. Uscite per strada, allontanatevi dal centro. Curiosate all’interno dei ristoranti dove i turisti non vanno, cercate il più pulito e buttatevi. Vi stupirete dei prezzi ridicoli che leggerete sul menù e di quanto è buono.

marocco consigli utili gustare il tajin

18 – Le gole di Dades e Todra. Purtroppo oggi molto turistiche e poco naturali, ma se passate da queste parti, anche solo una toccata e fuga è d’obbligo.

marocco consigli utili gole di dades e todra

Ovviamente non dovete soffrire di vertigini. Non distraete neppure il vostro autista, che è meglio! Inutile dire che è rigorosamente vietato comprare qui i souvenir: prezzi folli.

marocco consigli utili gole di dades e todra

19 – Prendere il treno e viaggiare con i locali. Le ferrovie sono poco sviluppate ma i treni sono comodi e le stazioni nuovissime. Al massimo vi potrà capitare di avere il biglietto numerato e trovare il posto occupato. La tipa che siede in prima classe (costa una miseria) nel vostro sedile non parlerà inglese e si impegnerà a spiegarvi cose incomprensibili, ma dalle quali capirete che quello non è il vostro posto e vi siete sbagliati. Trovate una sistemazione altrove e il controllore passando vi dirà che quello in cui sedete non è il vostro posto. Vi accompagnerà dalla tipa di prima che, anche su sollecitazione del controllore, non vorrà assolutamente alzarsi. Litigheranno un quarto d’ora buono, alzeranno i toni, voi continuerete a guardare a bocca aperta il tutto senza capire nulla e finalmente, mentre il treno rallenta per entrare in una stazione, la tipa si alzerà e lascerà libero il vostro posto… per scendere perché lei è arrivata a destinazione!

marocco consigli utili treni e ferrovie

20 – Non perdete l’occasione di visitare una scuola dove potrete lasciare materiale didattico che vi siete preventivamente portati da casa. Lo apprezzeranno tantissimo, hanno bisogno di tutto e i bambini saranno di una dolcezza davvero infinita.

marocco consigli utili scuole

21 – Andare a farsi rimettere a nuovo la bocca dal dentista locale. Questa è una delle tante insegne e il loro biglietto da visita è un grosso vaso fuori dalla porta, in bella mostra, dove sono raccolti tutti i denti estratti. Ovviamente più sono, più la professionalità è garantita! Questo però è un consiglio che non ho testato direttamente. Se qualcuno vuole fare da cavia, lo ospito con piacere per un guest post!

marocco consigli utili dentisti

Il lusso di un resort

Se state pensando che avevamo deciso di spendere poco, non preoccupatevi che manterrò la promessa. Ora vi spiego come si fa.

Come dormire in un #resort di #lusso in #Marocco scontato anche del 70% Condividi il Tweet

marocco consigli utili lusso low cost

Aspettate il tardo pomeriggio, aprite dall’ipad una delle tante OTA che si utilizzano anche qui da noi (grazie alla tessera per navigare che avete acquistato all’arrivo in Marocco) e prenotate per la sera stessa. Le camere rimaste vuote vengono vendute a prezzi stracciati se intendete fermarvi una sola notte, perché non rimangano invendute. Quale occasione migliore per dormire negli alberghi più belli? Noi lo abbiamo fatto per diversi giorni a fine vacanza ed è stato un relax unico! Non è forse il top per Marocco consigli utili?

marocco consigli utili lusso low cost

Il senso di libertà di un’immensa spiaggia oceanica

marocco consigli utili lusso low cost spiaggia oceanica

Credo di non dover aggiungere altro a queste foto, vero?

marocco consigli utili lusso low cost spiaggia oceanica



Info su Liliana Monticone

E-commerce per lavoro su www.avalonrelax.it e Family Travel Blogger per passione su www.blog.lilianamonticone.com
Questa voce è stata pubblicata in Africa, Marocco e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Marocco consigli utili per viverlo low cost e fai da te

  1. DeboraGallinotti scrive:

    Ciao Liliana!
    Ho bisogno di un consiglio 🙂
    Saro in marocco dal 28 dicembre al 2 gennaio, voglio prenotare pero una notte nel deserto. Ho contattato tante agenzie del luogo che vendono il tour a prezzi altissimi. Mi è stato consigliato di cercare un tour direttamente al nostro arrivo per ottenere prezzi molto più bassi, tu confermi?
    Anche andando nelle agenzie turistiche locali? Saranno poi affidabili come quelle che ho consultato io che erano ben quotate su trip advisor?

    Grazie mille

    • Ciao Debora e grazie per il tuo commento. Ti consiglio di leggere tutti i nostri post sul Marocco, ci sono diversi link alle agenzie ed ai servizi locali che abbiamo utilizzato noi. Al tuo arrivo sarai bombardata da gente che ti offre servizi di ogni genere. L’affidabilità ovviamente non ti posso aiutare a valutarla da qui… 😉
      Vedrai comunque che sarà un viaggio splendido!

  2. 2pizzicotti scrive:

    Salve

    io e la mia ragazza questo 22 ottobre arriveremo a Marrakech.

    abbiamo il volo di ritorno il 1 novembre sempre su marrakech.

    volevamo noleggiare una macchina in aeroporto e fare questo giro:

    1 giorno arrivo e ritiro macchina, pernottamento a marrakech

    2 giorno partenza per ait ben haddou e pernottamento ad ourzazate

    3 giorno valle del todra ed arrivo a merzouga per le 16, poi partenza del tour nel deserto con conseguente pernottamento in tenda

    4 giorno ritorno dal deserto per le 10 con visita a merzouga e rissani e partenza per el rashidyya (a questo punto nn sappiamo se fermarci a midelt o zaida)

    5giorno non sappiamo anche se prendere la strada R503 ed arrivare ad ait ishaq perchè nn capiamo se è sterrata, noleggeremo un’utilitaria. o proseguire sulla N13 ed arrivare ad Azrou prendere la N8 e tornare verso khenifra…perchè vogliamo andare a visitare le cascate d’Ouzoud

    6 giorno ritorno a Marrakech, consegna della macchina e pernottamento nella medina, a questo punto rimarremo a marrakech fino al 1 di novembre.

    le mie domande sono:

    è fattibile questo itinerario o è stancante?

    le strade sono asfaltate?

    Ci sono altri posti da vedere che nn ho elencato sul nostro itinerario?

    grazie mille

    • Ciao e grazie per il tuo messaggio. Rispondere alle tue domande è un po’ difficile… lo ‘stancante’ è una definizione molto soggettiva. A parte quello, le strade sono quasi tutte asfaltate, nel deserto ci sono le piste, ma tieni presente che vengono percorse con qualsiasi mezzo. Abbiamo incontrato persino ‘vecchietti’ olandesi in bicicletta. L’utilitaria va benissimo per il tour e vedrai che il Marocco ti resterà nel cuore! Buon viaggio!!!

  3. Salve Liliana, come voi, noi amiamo il Marocco! Abbiamo di recente aperto un blog con dei contenuti originali, sopratutto video sulla cultura berbera (non i soliti turistici, ad esempio come si cucina la pizza berbera o come si tratta il cotone), creati da noi in Marocco. Abbiamo un po di difficoltà nel diffonderlo, mentre ho notato che il tuo è ben indicizzato. Hai consigli? Qualora ti facesse piacere, ti invito a condividere i nostri contenuti! 🙂
    Il blog si chiama in marocco http://.in-marocco.it

  4. Buonasera Liliana,
    mi chiamo loredana e sono di roma. siccome io e mio ragazzo pensiamo da parecchio tempo di fare il viaggio dei miei sogni, che è marocco, abbiamo trovato per caso il tuo blog e la tua descrizione e ci siamo letteralmente innamorati!! 🙂 perchè risulta essere esattamente quello che noi cerchiamo, fuori da qualsiasi tipo di guida turistica, originale e sopratutto low cost. avevamo pensato di passare questo capodanno tra fez e marrakech e volevamo sapere se tu ci potevi dire passo a passo quello che hai elencato nel blog. volevamo sapere tempi, costi più precisi ed eventualmente riad, ristoranti e altri posti da consigliare.. ma prenotando all’ultimo no si rischia di non trovare posto o magari di trovarlo ad un prezzo troppo alto?
    ti ringraziamo per la tua disponibilità, aspettiamo un tuo riscontro
    loredana

    • Ciao Loredana e scusa infinitamente per il ritardo nella risposta. Ho aspettato di essere al mio computer per verificare con esattezza cosa avevo fatto.
      Grazie per i complimenti. Vengo alle info pratiche: allora tra natale e capodanno non saprei dirti con esattezza i costi, calcola però che io l’ho fatto nel periodo di Pasqua (considerata alta stagione) e non ho avuto problemi. Il Marocco è molto economico. Il volo ho preso con easyjet (tra l’altro puoi arrivare e partire da due città diverse per ottimizzare l’itinerario). Per il resto io ho prenotato in un mix: qualcosa da qui, qualcosa direttamente sul posto e qualcosa online su booking. Calcola che i prezzi migliori li trovi sul posto (sempre contrattando). Per gli hotel/riad alcune volte abbiamo dormito in posti di lusso spendendo pochissimo e utilizzando booking: nel tardo pomeriggio le camere per la sera stessa vengono spesso svendute dagli hotel 4 e 5 stelle e dormi a prezzi molto bassi. Comprare una scheda locale per navigare costa molto poco.
      I ristoranti abbiamo mangiato per lo più cibo di strada. In Marocco si mangia benissimo. Le condizioni igieniche non sono delle migliori, quindi sempre i normali accorgimenti di quando si viaggia.
      Il deserto lo devi fare con un tour operator locale, nei miei post ci sono i link diretti alle guide che ho utilizzato io, magari contattali per un preventivo e digli che hai trovato il link sul mio blog chiedendo uno sconto extra. Chissà…
      A Marrakech si mangia sulla piazza! Per scegliere il ristorante negli altri posti, esci dai percorsi turistici, ed entra nelle vie laterali, dove mangiano loro, ti stupirai dei prezzi.
      Per qualsiasi altra domanda… chiedi pure! E’ sempre un piacere!

  5. Pingback: Morocco: 20 tips low cost to travel do it yourself. - Liliana Monticone

Lascia un commento