Noleggio barca lowcost: istruzioni per l’uso

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare

Il noleggio barca lowcost non è un’utopia. Alcuni giorni, una settimana o periodi più lunghi da trascorrere in barca possono essere lowcost con alcuni semplici accorgimenti.

Oggi il web fornisce tantissime possibilità e scovarle non è più così difficile, pensate che siamo riusciti a trascorrere un weekend nella settimana di ferragosto, quindi la peggiore dell’anno in termini economici, cercando una barca il giovedì per il venerdì.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare weekend

Quanto abbiamo speso? Eravamo in 5, noi tre e una coppia di amici, abbiamo noleggiato in Liguria una barca a vela con skipper in esclusiva per noi a soli 104 euro a testa!

Il carburante, non c’era assolutamente vento in quel weekend, quindi abbiamo sempre e solo navigato a motore, cosa che solitamente non accade, ci è costato altri 20 euro a testa e con altri 20 euro a testa per la cambusa abbiamo mangiato e bevuto abbondamente con tante sfiziosità!

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare weekend

Weekend in barca a vela a ferragosto a 144 euro tutto compreso!

Il nostro weekend in barca a vela in esclusiva dal venerdì pomeriggio alle 18 alla domenica, più o meno alla stessa ora, ci è costato 144 euro a testa tutto compreso!

Il noleggio #barca #lowcost per splendide crociere è possibile. Scoprite come abbiamo fatto noi! Condividi il Tweet

Non è assolutamente un prezzo incredibile, le opzioni che avevamo trovato erano tante e più o meno tutte allo stesso prezzo. Ecco come abbiamo fatto per il nostro noleggio barca lowcost!

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare weekend

Noleggio barca lowcost: come abbiamo fatto

Se mi seguite su questo blog sapete benissimo quanto io ami la barca in tutte le sue declinazioni, di qualsiasi genere ed a qualsiasi latitudine. Mi arriva una mail che pubblicizza vacanze in barca, è un po’ che non le facciamo e due click su internet mi fanno subito venire voglia di partire. 

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare

I siti sono tantissimi, ma sappiamo bene che normalmente le vacanze in barca non sono economiche, figuriamoci poi se cerco durante il weekend e nella settimana di ferragosto che è la peggiore dell’anno.

Non è assolutamente un prezzo incredibile, le opzioni che avevamo trovato erano tante e più o meno tutte allo stesso prezzo. Il noleggio barca lowcost può essere una realtà!

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare prezzo incredibile

Siti di prenotazione vacanze in barca

I siti di prenotazione vacanze in barca sono numerosi, in questo elenco ho racchiuso quelli con offerta più ampia e più aggiornati, con più filtri di ricerca e con la visualizzazione automatica dei prezzi.

Esistono anche tanti altri siti minori, magari con ottime proposte e tariffe, ma che hanno purtroppo lo svantaggio di non essere aggiornati nei periodi estivi, quelli in cui c’è maggior richiesta, e necessitano di un contatto telefonico o mail. Per questo motivo ho preferito non inserirli. Se avete tempo però prendeteli in esame e provate a contattarli per il vostro noleggio barca lowcost.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare siti prenotazione

Sailsquare: Un ottimo sito molto ben fatto ai primi posti nei motori di ricerca. Permette di trovare vacanze in barca a vela in giro per mondo e di effettuare la ricerca con numerosi filtri, dal luogo, alla durata, al budget, al numero di persone, tipologia di vacanza…

Bluwago: Altro sito famosissimo dove trovare ogni tipo di barca a noleggio. Tante le opportunità per proposte un po’ diverse dal solito: dall’aperitivo in barca, alle escursioni giornaliere romantiche in coppia (con carburante incluso), fino alla possibilità di dormire in barca in marina a prezzi decisamente lowcost. A volte si trovano i loro buoni crociera su Groupon per il noleggio barca lowcost a prezzi molto bassi.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare siti prenotazione

Clickandboat: Sito italiano in cui cercare la propria barca, si va dal gommone a yatch di lusso e tante altre opzioni di ricerca per luogo, numero di posti, selezioni proposte dal sito e possibilità di impostare con e senza capitano.

Globesailor: Crociere in Europa e nel mondo. Non ci sono tantissime offerte ma alcune proposte sono davvero interessanti come la crociera in catamarano alle Maldive tutto incluso!

Dove prenotare un noleggio #barca #lowcost? Ecco l'elenco dei nostri siti preferiti. Condividi il Tweet

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare siti prenotazione

La nostra selezione di siti per prenotazione barche lowcost

Antlos: Un sito bel fatto che mette in comunicazione privati che vogliono noleggiare la propria barca per ridurre i costi e chi vuole andare in vacanza in barca contenendo i prezzi. Pratico e veloce, con la possibilità di cercare anche sulla mappa. Ottimo per il noleggio barca lowcost.

Samboat: Sito francese simile a quello precedente, tradotto in italiano (a volte in maniera sommaria), ma su cui trovare tante offerte per barche lowcost. Di questo sito segnaliamo l’ottima assistenza telefonica e l’aiuto nella ricerca della soluzione migliore. Sicuramente raccomandato per chi è alle prima armi e ha tante domande e qualche paura.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare siti prenotazione

Airbnb e Booking: Tutti conoscono ed utilizzano questi siti di prenotazione, ma forse non tutti sanno che le ricerche possono essere perfezionate selezionando ‘imbarcazione’ nella tipologia di ricerca. In questo modo potrete trovare sistemazioni in barche da sogno per trascorrere la notte nei luoghi più belli del mondo. In questo caso, normalmente, la navigazione è esclusa, ma spesso potrete accordarvi con il proprietario per organizzare crociere ed escursioni.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare siti prenotazione geolocalizzazione

Geolocalizzazione per noleggio barca lowcost

Come si suol dire, at last but not least, non dimenticate il suggerimento della geolocalizzazione, quello che spiego con un intero capitolo dedicato nella Guida ai Viaggi Low Cost.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare siti prenotazione geolocalizzazione

I siti che vi ho consigliato finora valgono molto bene per Italia ed Europa, ma se state cercando un noleggio barca lowcost nel mondo, ad esempio ai Caraibi o negli Usa, ma anche in particolari destinazioni dell’Asia o in Australia, il mio consiglio è quello di ricorrere alla geolocalizzazione per strappare prezzi ancora più lowcost di quelli che riuscireste a trovare in Italia.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare siti prenotazione geolocalizzazione

Noi lo abbiamo fatto per le nostre vacanze. Il noleggio barca lowcost alle Maldive è stato un sogno!

Altro consiglio utile che ho utilizzato spesso insieme alla geolocalizzazione è quello di contattare il locale Ufficio del Turismo.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare geolocalizzazione uffici turismo

Vacanze in barca lowcost dove partire

Sicuramente avrete già una meta in testa, ma anche il porto di partenza è da analizzare, soprattutto se avete pochi giorni a disposizione o se vorrete pianificare tanti luoghi e spiagge da visitare.

Tenete sempre presente la velocità della barca a vela. Sia a vento che a motore la distanza coperta non è quella di un’auto.

Se state prenotando per un solo weekend, accertatevi della distanza che vorrete coprire, di cosa c’è nei dintorni, di quali sono i luoghi più belli per dormire in rada (significa ancorare la barca in mare e non in porto).

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare geolocalizzazione weekend

Le notti in rada per me sono le più belle, possibilmente con pochissime altre barche – magari nessuna! – nei dintorni. Nella bella stagione non c’è niente di più bello che svegliarsi all’alba ed ammirare i colori e la tranquillità del mare dal ponte della barca nel nulla.

Personalmente chiedo sempre in anticipo al capitano la possibilità di dormire all’esterno. Un sacco letto o un sacco a pelo un po’ più pesante in funzione della stagione e della latitudine e adoro la brezza notturna sul viso cullati dallo sciacquio del mare contro lo scafo.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare geolocalizzazione weekend dormire esterno rada

Come scegliere la barca lowcost e cosa guardare

Soprattutto se state selezionando una barca a vela, ma vale un po’ per tutte le tipologie di barca, il mio consiglio è quello di analizzare bene alcuni aspetti.

Skipper/Capitano: abilità, esperienza, curriculum, conoscenza dei luoghi in cui andrete,… sono tutti aspetti da non sottovalutare soprattutto in alcune destinazioni e con determinate tipologie meteo, ma vale un po’ per tutti i noleggi barca lowcost. Probabilmente ci saranno piccoli disguidi da sistemare e solo la bravura di chi ha la responsabilità della barca vi farà dormire sonni tranquilli.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare geolocalizzazione weekend dormire esterno rada

Da crociera e non da regata: per quanto riguarda la barca a vela, scegliere sempre una tipologia da crociera. Le barche da regata hanno spazi di relax più ridotti, hanno tanti ‘aggeggi’, meccanismi, anelli e corsie su cui è facilissimo mettere il piede e farsi male. 

Anno di costruzione: e/o di eventuale ristrutturazione. Rendersi conto dell’effettivo stato di conservazione della barca vi permetterà di evitare sgradite sorprese. Tenete presente che il brutto tempo può capitare. In questo caso i ridotti spazi interni saranno da condividere per ore con gli altri occupanti.

Cabine: dimensione, forma, numero di occupanti, spazi a disposizione. Se avete trovato una barca che vi ispira, prima della conferma, fate un giro sui vari forum – ce ne sono a migliaia – per scoprire pregi e difetti.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare geolocalizzazione weekend foto

Foto: fatevi mandare foto aggiornate degli interni e degli esterni per valutare bene gli spazi ed il grado di conservazione generale. 

Utilizzo della barca: a parità di prezzo, ma anche con prezzo leggermente superiore, optate sempre per una barca privata in cui lo skipper sia anche il proprietario della barca stessa per andare sul sicuro. Se poi è uno di quelli che non affitta senza skipper ancora meglio! Le barche private sono mediamente tenute molto meglio di quelle utilizzate normalmente per il noleggio, soprattutto se parliamo di fascia di prezzo lowcost.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare geolocalizzazione dotazione barca

Dotazione della barca: il tender è indispensabile. Non noleggiate mai una barca senza: non potrete praticamente scendere a terra. La doccia esterna è molto comoda, per questo analizzate il retro della barca. La doccia interna è molto stretta, se la vostra vacanza è breve potrebbe bastarvi un risciacquo veloce con acqua dolce appena dopo il bagno in mare. Consiglio di optare sempre per una tipologia di barca che abbia il piano posteriore con scaletta da cui salire e scendere in acqua in maniera agevole. Questo vale soprattutto se ci sono bambini.

norvegia il pesce pescato da valeria nei fiordi

Pesca: spesso fornita in dotazione, a seconda della vostra destinazione e se siete appassionati, ma anche se vi volete semplicemente cimentare, può essere un’attività interessante: Non c’è niente di meglio che pescare e cucinare direttamente il pesce pescato. Se invece la vostra pazienza non è così elevata, esistono sempre i mercati!

Accessori: la tendina parassole e il tavolo esterno sono indispensabili. La corrente elettrica, le dimensioni del frigo e del piano cottura permetteranno di valutare al meglio come organizzare la cambusa.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare geolocalizzazione dotazione barca pesca

Alcuni accessori come il barbecue (si attacca all’esterno della barca) possono essere pratici e funzionali per vacanze più lunghe o per cuocere il pesce pescato. Analizzate bene anche gli accessori a pagamento: a volte non fanno la differenza, altre volte risparmiare qualcosa potrebbe non essere un vero risparmio.

Carburante: normalmente è escluso. Qualunque sia la tipologia di barca che andrete a noleggiare, informatevi prima sui consumi medi e sul costo al litro del carburante che verrà applicato. Anche a vela capiterà sicuramente di dover andare a motore e potrebbero esserci interi giorni senza un filo di vento. Meglio conoscere prima i costi a cui si andrà incontro per evitare problemi.

Come scegliere un noleggio #barca #lowcost? Tanti consigli utili Condividi il Tweet

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare geolocalizzazione dotazione barca cambusa

Cambusa

Discorso a parte merita la cambusa. Se la barca è condivisa con altre persone ci si deve adattare alle esigenze di tutti e decidere insieme il da farsi.

Se invece il vostro noleggio barca lowcost è in esclusiva, il mio consiglio è quello di prepararvi prima. Sono tante le ricette che si trovano online alla voce picnic. Preparare prima e portare con sé torte salate, pasta e riso freddi e insalate miste per i primi giorni, bistecche e verdure in carpione, tramezzini vari e al salmone che si conservano un po’ di più e vasetti e buste per i giorni successivi permette di alternare un po’ senza passare troppo tempo sotto a spignattare.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare geolocalizzazione dotazione barca cambusa

 

Non è mai troppo bello per nessuno lavorare in vacanza! Poi ovviamente, a volte, si può anche cucinare in barca, così come si può scendere a terra per gustarsi qualche serata nei ristorantini più caratteristici. 

Non dimenticate bibite, cocktail, stuzzichini e patatine per aperitivi in mezzo al mare (il ghiaccio si compra in qualsiasi porto o marina). Scendendo a terra optate per l’acquisto di qualche prodotto locale da gustare in tutta tranquillità a bordo.

Una buona organizzazione a monte permetterà la massima resa con il minimo sforzo.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare geolocalizzazione bambini

Bambini

Difficile dare consigli in questo senso. 

Ogni storia ed ogni bambino è a sè e lungi da me il voler stilare un vademecum in questo senso. Posso solo riportare brevemente la mia esperienza.

norvegia incontro con l'Hurtigruten

Come sapete abbiamo sempre portato Valeria ovunque da quando è nata. La sua prima crociera è stata l’Hurtigruten in Norvegia, il postale dei fiordi, a 8/9 mesi. Non ha avuto nessuna controindicazione, ma ovviamente questa tipologia di crociera è una cosa ben diversa dal noleggio barca lowcost.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare bambini

In linea di massima i bambini sotto i 2 anni non sono ammessi a bordo di barche lowcost a vela e a motore. Tenete presente che a 2-4 anni, seguire un bambino in barca può rivelarsi più stancante della Parigi-Dakar fatta a piedi ed il vostro noleggio barca lowcost potrebbe rivelarsi un vero incubo. 

Difficile spiegare i pericoli ad un bambino troppo piccolo e la perdita di equilibrio può risultare pericolosa.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare bambini

Dai 6-8 anni in su, a seconda del bambino, ho trovato invece perfetta la vacanza in barca lowcost, anche a latitudini estreme. Valeria a bordo della Weller aveva più o meno quell’età la prima volta e si è divertita tantissimo nonostante il meteo terribile tra freddo e pioggia alcuni giorni.

Lavorare a bordo, pescare enormi pesci, esplorare la costa, navigare tra i fiordi con una piccola barca a remi,… sono tutte esperienze che oltre al divertimento educano e formano i più piccoli, creando il loro bagaglio che si porteranno dietro tutta la vita.

Da questa età ai genitori resta solo il godersi il meglio che la crociera e il noleggio barca lowcost hanno da offrire!

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare bambini

Cosa portare in barca: suggerimenti utili

Questa è una sezione pensata per chi è alle prime armi. Sicuramente se siete già stati in barca più volte nel mondo, o se addirittura avete la patente nautica, è inutile che andiate avanti a leggere.

Cerco di rispondere a chi non è mai stato in barca, a chi vorrebbe ma non ha ancora osato e a chi non sa proprio come funzioni e cerca risposte per il suo noleggio in barca lowcost.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare bagagli

Bagagli: assolutamente borsoni molli e non trolley o valigie rigide, meglio uno zaino da utilizzare anche per scendere a terra. Assolutamente pochi capi, viaggiate leggeri anzi, leggerissimi. Costume e pareo, qualcosa per scendere a terra diurno e serale, qualcosa di più pesante per la sera quando si alza la brezza e dopo la giornata la sole si sente ancora di più lo sbalzo termico. Non vi servirà molto altro. Ricordate che in barca si sta scalzi e in costume tutto il giorno!

Asciugamani: grandi e morbidi da usare per prendere il sole e in microfibra che asciugano velocemente per un utilizzo frequente. Un cuscino gonfiabile da usare anche di giorno per prendere il sole sarà perfetto per la massima comodità.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare bagagli

Creme solari e dopo sole: abbondanti e ad alta protezione. Il sole in barca, con il riverbero del mare e per tutto il giorno può essere pesante. Non sottovalutatelo e non rovinatevi la vacanza già il primo giorno con una brutta scottatura.

Scarpe: sono bandite in barca, soprattutto quelle con la suola gommata nera che lasciano segni. Se proprio non potete farne a meno (ma perchè?!?) dovrete procurarvi quelle apposite da barca.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare bagagli

Sacco letto: e/o sacco a pelo a seconda della destinazione. Perfetto per non dover rifare il letto ogni mattina (chissà perché in barca più si ozia e più lo si farebbe!) e per dormire fuori sul ponte, la cosa che preferisco in assoluto! Se siete proprio legati alle lenzuola, informatevi prima sui letti singoli/matrimoniali che andrete ad occupare per non sbagliare lenzuola! Chiedete anche se la biancheria da letto è compresa.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare bagagli snorkelling

Attrezzatura per lo snorkelling: tante soluzioni di noleggio le includono. Personalmente preferisco sempre portarmi le mie pinne e la mia maschera per essere sicura delle condizioni in cui sono e potermi godere al meglio l’attività, soprattutto se stiamo parlando ad esempio di noleggiare una barca alle Maldive, uno dei posti più belli al mondo!

Braccialetti contro il mal di mare: portatene sempre con voi un paio, quelli con la pallina che preme. Può capitare che anche chi è abituato alla barca e non ha particolari problemi, possa star male o avere un fastidioso senso di malessere. Io non soffro nulla, ma ho incontrato tante persone che con i braccialetti hanno risolto. Assicuratevi di indossarli correttamente prima di dire che non funzionano!

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare nuotare

Ricordatevi poi che, se è possibile, buttarsi in acqua e nuotare è sempre il modo migliore e più rapido per farsi passare il mal di mare! Provare per credere!

Libri da leggere: tanti tanti tanti. In barca la parola d’ordine è relax. Indispensabili per il noleggio barca lowcost!

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare nuotare libri

Tecnologia da portare in barca

Gopro: l’action camera è perfetta per la vacanza in barca. Fuori e dentro l’acqua per scatti e riprese splendidi a ricordo della vostra vacanza. Sempre a portata di mano, assolutamente da non dimenticare a casa.

Speaker: se siete amanti della musica, uno speaker bluetooth per avere a portata di mano le vostre colonne sonore preferite. Personalmente preferisco il silenzio della natura e del mare, ma utilizzati con la giusta moderazione e in accordo con gli altri passeggeri possono creare atmosfere indimenticabili. Anche in questo caso, quelli che utilizzo io sono di due dimensioni: uno speaker piccolo tascabile utile in qualsiasi occasione e uno speaker più grande e dal suono decisamente più elevato dal punto di vista qualitativo.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare nuotare

Power bank: di diverse dimensioni, formato e durata per non restare mai senza autonomia. Io ne utilizzo principalmente di tre formati:

a seconda di ciò che mi serve. Li porto con me in tutti i formati da anni, dall’estremo caldo all’estremo freddo, e si sono sempre dimostrate all’altezza e di lunga durata.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare nuotare

Cavetti lunghi per iphone/ipad: Io utilizzo il cavetto Apple per Iphone da 3 metri. Sì, lo so che sono sempre esagerata, ma non sopporto proprio di stare scomoda e attorcigliata per arrivare alla presa più vicina. Ne ho provati tanti di tutti i prezzi prima di trovare quello della giusta lunghezza – i miei cari 3 metri! – e soprattutto che non smettesse di funzionare dopo il primo o il secondo aggiornamento di ios. Oggi, dopo quasi due anni di utilizzo, vado proprio fiera del mio cavetto flessibile e resistente da tre metri, ma ce ne sono disponibili di diverse lunghezze, in abbinamento io utilizzo il cavetto Apple da 1.8 metri! 

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare custodie

Custodie impermeabili: per chi come me ama leggere sull’iphone/ipad e non sulla carta, le custodie impermeabili sono assolutamente indispensabili. Ricordatevi che la salsedine rovina tutto anche quando vi sembra che non ci sia. 

Ciabatta elettrica: informatevi prima su tipologia e numero di prese elettriche disponibili, corrente, voltaggio e tutto il resto. Una ciabatta elettrica fa sempre comodo: chissà perché dobbiamo sempre ricaricare tutto nello stesso momento!

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare pannellino ricarica

Pannellino di ricarica: lo porto sempre con me in viaggio da alcuni anni. Anche qui… ne ho bruciati parecchi, esplosi sotto il sole, che hanno smesso di funzionare al freddo o che semplicemente si sono scollati e aperti da soli. Questo ha resistito a tutti i climi, è leggero, pratico e veloce. Dotato di 2 porte usb di ricarica per tutti gli apparecchi e con una taschina interna che permette di mantenere all’ombra i device in ricarica (a meno che non abbiate il mio cavetto da 3 metri!). In barca è comodissimo, noi lo lasciamo sempre lì aperto a disposizione di tutti. Io normalmente utilizzo il pannello solare da 15 W, ora è disponibile anche il modello di pannello solare nuovo da 21 W. Vi consiglio di optare per quest’ultimo.

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare lampada solare portatile

Lampada solare portatile a led: utile la sera, nelle notti in rada, per muoversi senza disturbare gli altri,… anche qui ne esistono di tanti tipi: alcune da pochi euro che durano un po’ ed altre più costose ma di qualità e resa sicuramente più elevata. 

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare amici

Con chi andare

Un gruppo di amici collaudato e con gli stessi interessi che noleggiano la barca in esclusiva è sicuramente la soluzione migliore, anche se non sempre è fattibile.

Se state optando per una vacanza in barca lowcost con la formula charter, informatevi sulle persone che saranno a bordo con voi. 

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare amici

Mettere insieme un gruppo di ragazzi che vogliono vivere la movida notturna e portano a bordo cocktail, a famiglie con bambini, non sarà sicuramente la soluzione migliore per via delle diverse esigenze.

Gli spazi ristretti e la durata possono mettere alla prova anche le persone più pazienti. Un adeguato assortimento ed una buona dose di versatilità e spirito di adattamento saranno sicuramente la ricetta vincente per il vostro noleggio barca lowcost. 

Noleggio barca lowcost istruzioni per l'uso come fare amici adattamento

Guida ai Viaggi Low Cost

Tutti questi consigli per viaggiare low cost, oltre a tanti altri suggerimenti pratici ed economici sono racchiusi nella nostra Guida ai Viaggi Low Cost.

#Viaggiare risparmiando? Segui i tanti consigli utili della @gviaggilowcost! #lowcostCONDIVIDI IL TWEET

Guida ai Viaggi Low Cost

Perchè viaggiare low cost si può. Viaggiare non è gratis, ma può costare molto meno di quello che hai sempre pensato. 

Nella guida Guida ai Viaggi Low Cost, troverai suggerimenti e spunti utili per viaggiare in famiglia spendendo meno di quello che hai sempre pensato. Screenshot esplicativi e spiegazioni passo per iniziare subito a viaggiare senza spendere una fortuna.

Cosa aspetti?
Clicca e scarica l’anteprima della nostra Guida ai Viaggi Low Cost!

Info su Liliana Monticone

E-commerce per lavoro su www.avalonrelax.it e Family Travel Blogger per passione su www.blog.lilianamonticone.com
Questa voce è stata pubblicata in Cipro, Consigli utili, Croazia, Europa, Italia, Liguria, Low cost, Provati per voi, Veneto e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento