Terme in Olanda: Thermen Holiday

Terme in Olanda

Terme in Olanda in Olanda, dopo aver passato tanto tempo nelle terme tedesche –  vi ricordate le terme di Stoccarda? – per la prima volta andiamo alla scoperta delle terme olandesi.

Ci troviamo a Schiedam, piccolo comune alle porte Rotterdam e dopo aver ammirato i suoi maestosi mulini a vento ci dirigiamo alle Thermen Holiday per una giornata di relax.

Terme in Olanda credits Holidays Thermen

Terme in Olanda low cost

Ovviamente andiamo alle Terme in Olanda con la solita formula low cost: prima di partire da casa abbiamo compilato il form con i nostri nomi e la data della visita per ottenere uno sconto del 50% sull’ingresso giornaliero, è una formula disponibile da settembre a novembre.

Terme in Olanda credits Holidays Thermen

Come in gran parte dell’Europa, anche le Terme in Olanda sono riservate (tranne alcuni giorni specifici indicati sul sito) al naturismo e alle persone con almeno 16 anni.

L’ingresso è rapido e le formalità vengono svolte in un batter d’occhio. Presentando la ricevuta del formulario ci viene fornito un carnet di buoni sconto sui trattamenti e sulla ristorazione.

Terme in Olanda credits Holidays Thermen

La zona acqua esterna

Ci catapultiamo subito nella zona acqua dove scopriamo che la maggior parte delle attrazioni è esterna. Ci immergiamo subito nelle accoglienti vasche idromassaggio che ci avvolgono con i loro caldi vapori.

Il corpo si adatta in fretta al caldo dell’acqua e si può tranquillamente rimanere tutto il giorno a godere delle saune, del ristorante e del paesaggio senza patire assolutamente il freddo.

Terme in Olanda credits Holidays Thermen

Le saune esterne si snodano intorno ad un sentiero semicircolare perfettamente indicato, si ha solo l’imbarazzo della scelta.

La sauna degli hobbit

Inutile dire che le abbiamo provate tutte, e che per prima, alle Terme in Olanda, abbiamo testato la sauna degli hobbit: una splendida sauna ad infrarossi la cui facciata riproduce fedelmente la casa di Frodo, il più famoso hobbit della saga.

Terme in Olanda credits Holidays Thermen

Bellissima la maniglia della porta, fatta ad anello con tanto di scritte elfiche.

Dopo esserci rilassati con gli infrarossi ci spostiamo verso le due saune poste sul lato opposto del giardino, le sorprese non ci attendono a destinazione ma durante il cammino: il verde che attraversiamo è abitato da mini lepri selvatiche abituate alla convivenza con l’uomo che pascolano serene in attesa che qualcuno dalle sedie del ristorante all’aperto spartisca con loro qualche leccornia.

credits Holidays Thermen

La seconda sauna che testiamo è la BioScoopSauna, una sauna che con una sopportabilissima ma efficace temperatura tra i 50 e i 60 gradi accoglie gli spettatori! Cosa intendo con la parola spettatori? All’interno della sauna viene proiettata nell’arco della giornata (secondo un preciso palinsesto appeso fuori) una carrellata di film/cartoni animati attuali e divertenti. Una cosa buffa che non avevamo mai trovato altrove.

Noi abbiamo assistito alla proiezione dell’Era Glaciale, e non ci siamo resi conto di esser rimasti all’interno della sauna per oltre un’ora, la peculiarità di questo ambiente è che si suda senza accorgersene e l’intrattenimento fa letteralmente volare il tempo. Davvero una bella trovata!

Terme in Olanda credits Holidays Thermen

Per i più raffinati ed esigenti nello stesso edificio è presente un’altra sauna dove si viene avvolti dalle calde note rilassanti della musica classica, ovviamente regna il silenzio assoluto… come potrebbe essere diversamente? Lo specifico perché si sa, noi italiani col silenzio di questi luoghi abbiamo sempre qualche ‘problemino’.

Un altro ambiente particolare e rilassante è la sauna acquario. Attraverso una grande vetrata si segue il rilassante nuoto di pesci, che con i loro movimenti sinuosi, svuotano la mente da ogni pensiero.

Terme in Olanda credits Holidays Thermen

Ora torniamo un po’ al mondo acquatico, dopo la sauna il modo migliore per bloccare la sudorazione è una bella immersione nella piscina di acqua a 18 gradi che rassoda i muscoli e tempra il corpo. Per i più delicati al fianco è stata installata una piscina “gemella” la cui acqua accoglie gli avventori con i suoi dolci 35 gradi: l’ideale per una balneazione tranquilla e riposante.

Gli eventi in sauna alle Terme in Olanda

Guardando il cartello degli Aufguss, gli eventi, i rituali aromatici eseguiti dal personale, scopriamo che sta per iniziarne uno… quindi lasciamo a malincuore le amache su cui stavamo oziosamente dondolando per non perderci l’esperienza nella Siberian Banja Sauna.

Terme in Olanda credits Holidays Thermen

Come ogni aufguss che si rispetti, è decisamente tosto: il personale molto preparato ci introduce al rito offrendoci ghiaccio per i polsi e le tempie, compiendo poi i consueti gesti con l’asciugamano che muove il vapore per farci gustare a fondo il rituale sapientemente aromatizzato alle erbe. Uscendo riceviamo un piccolo ghiacciolo alla frutta, che oltre a deliziare il palato ci rinfresca. Ne avevamo proprio bisogno.

Terme in Olanda credits Holidays Thermen

La zona esterna sembra non finire mai, camminando per il giardino scopriamo la sauna grotta, che con i suoi 80/90 gradi rappresenta un must da non perdere. Ma anche la PaalSauna, costruita su una palafitta il cui fondo trasparente permette di ammirare la ricostruzione di uno stagno (con tanto di abitanti) merita un passaggio!

Terme in Olanda credits Holidays Thermen

Quando cominciano a mancarci le forze, ecco che il ristorante viene in nostro aiuto. Ci apprestiamo a degustare qualcosina quando felicemente scopriamo che affiancati a piatti light si possono ordinare piatti decisamente più strong a base di carne e pesce. Inutile ricordare che in Olanda la cucina è deliziosa!!!

Al pomeriggio decidiamo di “ripiegare” sulle ambientazioni interne che comunque non sono inferiori al giardino. Anche qui troviamo saune, bagni turchi e la grande piscina con separata seduta per il pediluvio.

Terme in Olanda credits Holidays Thermen

Dopo tutte queste saune, una sosta al bagno turco diviene indispensabile per il corpo e qui troviamo la zona “Palmolive”: sauna e bagno turco.

Questa nota marca di prodotti per la persona mette a disposizione grandi dispenser di prodotti (e che prodotti!) in varie e profumatissime versioni. Insomma ci si fanno tante docce quante sono i prodotti, perché dobbiamo assolutamente testarli tutti!

Terme in Olanda credits Holidays Thermen

Stesso discorso per il bagno turco, all’ingresso si trovano grandi ciotole di scrub in polvere nelle più svariate profumazioni, anche queste a disposizione della clientela… e al termine della sessione di bagno turco la pelle oltre ad essere notevolmente profumata è particolarmente liscia e pulita.

Stanchi ma contenti al termine del nostro giro ci rilassiamo nella zona caminetto, dove su comode poltrone o sdraio terminiamo la giornata alle Holidays Thermen!

Terme in Olanda credits Holidays Thermen

 

Info su Liliana Monticone

E-commerce per lavoro su www.avalonrelax.it e Family Travel Blogger per passione su www.blog.lilianamonticone.com
Questa voce è stata pubblicata in Europa, Olanda e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento