A spasso con gli asini…

Lo scorso weekend ho partecipato ad un blog tour organizzato dall’Azienda Agricola La Piemontesina di Chivasso: trekking con gli asini per le campagne.

Appena siamo arrivati, al mattino presto, ci hanno accolto portandoci a vedere tutti gli asinelli. Ce n’era uno tenerissimo nato proprio il giorno prima. Non era piccolo come mi sarei aspettata.

Nell’attesa della partenza siamo anche andati a vedere l’Agriasilo dell’Azienda. Era molto originale e qui i bambini possono giocare con gli animali e stare all’aria aperta.

Gli asinelli andavano spazzolati prima della partenza. Li abbiamo poi caricati e siamo andati a spasso.

Quando è arrivata anche l’altra coppia: Valentina la blogger come mia mamma e il suo fidanzato Domenico, siamo partiti e abbiamo camminato molto. La pausa alla Dora dove ci siamo bagnati i piedi è stata bellissima anche se è durata troppo poco. Altra camminata e siamo arrivati nel luogo dove abbiamo anche dormito. Questo posto si chiamava ‘’A casa di Gio’’.

Giò ci ha fatto visitare la sua Azienda Agricola Biologica dove c’erano molte cassette di api. Nel suo frutteto teneva molti frutti antichi come il banano di montagna. Non abbiamo potuto assaggiarlo perchè non era ancora maturo.

A cena ci siamo spostati ‘’Le Campagnette ‘’. Era tutto molto buono. Il mattino successivo non siamo partiti prestissimo, anche perchè eravamo tutti stanchi. Siamo andati a vedere un antico mulino ad acqua non più funzionante.

Sulla strada del ritorno, la seconda visita, prevedeva un altro mulino, questa volta funzionante, dove abbiamo preso la farina di manitoba per la pizza.

Dei tre asini che avevamo, quello che mi piaceva di più e che tenevo sempre, era Cantoira. In realtà è un’asina femmina ed è tutta grigia. E non faceva tante storie per camminare come le altre due.

In questo weekend ho vissuto un’esperienza nuova e molto divertente!

Questa voce è stata pubblicata in Il mondo di Valeria, Italia, Piemonte e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a A spasso con gli asini…

  1. henrydizon scrive:

    I love that Liliana,it’s fun..

  2. Pingback: Un insolito trekking per la famiglia nella campagna piemontese | Non solo Turisti

  3. Pingback: Do you want to discover our countries? Try with donkey! - Liliana Monticone

  4. Matteo e Simona scrive:

    Ok Vale che sei timida…… ma potevi sprecare due parole per dirmi del tuo blog! Meno male che zia Luisa è più chiacchierona di te! Tienimi informato, continua a divertirti e a “far viaggiare” anche noi!
    complimenti da Teo e Simo.

  5. Valeria scrive:

    Grazie zio dei tuoi commenti.
    Riguardo alla distanza…..facevo meglio a stargli distante anche dopo, visto che è riuscito anche a cadermi addosso!

  6. massimiliano scrive:

    Grande Vale!!! Bella gita anche se devi dire a tua mamma che non è opportuno andare in giro con gli asini con una maglia grigia… qualcuno potrebbe faticare a sapere chi dei due caricare 🙂
    Devo dire che, nelle prime foto, si nota una certa distanza “reverenziale” tra te ed il somaro…. Avevi un po’ di fifa???

  7. alessia scrive:

    voglio farlo anche io!!! sei sempre la solita fortunella!!!!!ci vediamo presto!

  8. valentina scrive:

    Vale complimenti per il post!Bravissima!Cantoira sarebbe fiera di te!;)

Lascia un commento